Loading...

Caricamento in corso

Image from
Julien Tromeur


Classifica Libri di Elizabeth Jane Howard

Vai alla classifica generale

Libri in questa classifica: 20

Pagina 1 di 2

Posizione in classifica: 1

Tutto Cambia
La Saga Dei Cazalet
Vol
5

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Recente

Tutto Cambia<br>La Saga Dei Cazalet<br>Vol<br>5
Il quinto e ultimo capitolo della saga dei cazalet dopo gli anni della leggerezza, il tempo dell'attesa, confusione e allontanarsi. «una lettura che si vorrebbe non finisse mai» - natalia aspesi, elle «una parabola sulla dolorosa perdita dell'innocenza e sul disinganno che ricorda i buddenbrook di thomas mann e molte opere di virginia woolf» - roberto bertinetti, il messaggero «una lettura appassionante sia della storia che delle storie» - irene bignardi, la repubblica «una galleria di tipi gattopardeschi, sempre uguali a loro stessi eppure un po' diversi» - tuttolibri e alla fine sono arrivati gli anni cinquanta, che portano via gli ultimi frammenti di un mondo che sta scomparendo: quello della servitù in casa, della classe sociale, della tradizione. È il mondo in cui i cazalet sono cresciuti. Louise, ormai divorziata, resta invischiata in una relazione pericolosa, mentre polly e clary faticano a conciliare il matrimonio e la maternità con le loro idee e ambizioni. Hugh e edward, ormai sessantenni, si sentono mal equipaggiati per questo mondo moderno; mentre villy, da tempo abbandonata dal marito, alla fine deve imparare a vivere in maniera indipendente. Ma sarà rachel, che ha sempre vissuto per gli altri, a dover affrontare la sfida più difficile… a natale tutte le vicende convergono, e una nuova generazione cazalet si ritrova a home place. Solo una cosa è certa: niente sarà mai più lo stesso.
Punteggio: 980
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 28/02/2024

Posizione in classifica: 2

Gli Anni Della Leggerezza
La Saga Dei Cazalet
Vol
1

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Recente

Gli Anni Della Leggerezza<br>La Saga Dei Cazalet<br>Vol<br>1
Donna bellissima e inquieta, elizabeth jane howard è stata al centro della vita culturale londinese della seconda metà del novecento e ha avuto una vita privata burrascosa, costellata di una schiera di amanti e mariti. Dopo la fortunata pubblicazione de il lungo sguardo, proseguiamo con l'opera di elizabeth jane howard proponendo il suo maggior successo: gli anni della leggerezza, un romanzo raffinato ed emozionante che racconta le vicende della famiglia cazalet alla viglia della seconda guerra mondiale, una saga appassionante in cui le vite private dei protagonisti s'intrecciano con il destino di un paese sull'orlo di una crisi epocale.
Punteggio: 968
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 28/02/2024

Posizione in classifica: 3

Il Tempo Dell'attesa
La Saga Dei Cazalet
Vol
2

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Recente

Il Tempo Dell"attesa<br>La Saga Dei Cazalet<br>Vol<br>2
È il settembre del 1939, le calde giornate scandite da scorribande e lauti pasti in famiglia sono finite e l'ombra della guerra è sopraggiunta a addensare nubi sulle vite dei cazalet. A home place, le finestre sono oscurate e il cibo inizia a scarseggiare, in lontananza si sentono gli spari e il cielo non è mai vuoto, nemmeno quando c'è il sole. Ognuno cerca di allontanare i cattivi pensieri, ma quando cala il silenzio è difficile non farsi sopraffare dalle proprie paure. A riprendere le fila del racconto sono le tre ragazze: louise insegue il sogno della recitazione a londra, dove sperimenta uno stile di vita tutto nuovo, in cui le rigide regole dei cazalet lasciano spazio al primo paio di pantaloni, alle prime esperienze amorose, a incontri interessanti ma anche a una spiacevole sorpresa. Clary sogna qualcuno di cui innamorarsi e si cimenta nella scrittura con una serie di toccanti lettere al padre partito per la guerra, fino all'arrivo di una telefonata che la lascerà sconvolta. E infine polly, ancora in cerca della sua vocazione, risente dell'inevitabile conflitto adolescenziale con la madre e, più di tutti, soffre la reclusione domestica e teme il futuro, troppo giovane e troppo vecchia per qualsiasi cosa. Tutte e tre aspettano con ansia di poter diventare grandi e fremono per la conquista della propria libertà. Insieme a loro, fra tradimenti, segreti, nascite e lutti inaspettati, l'intera famiglia vive in un clima sospeso mentre attende che la vita torni a essere quella di prima. Con un saggio di hilary mantel.
Punteggio: 948
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 13/07/2021

Posizione in classifica: 4

Confusione
La Saga Dei Cazalet
Vol
3

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Recente

Confusione<br>La Saga Dei Cazalet<br>Vol<br>3
Confusione riprende le vicende della famiglia cazalet dal marzo del 1943, a circa un anno dal punto in cui si erano interrotte sul finale de il tempo dell'attesa. «siete pronti per una nuova meravigliosa dipendenza? La saga dei cazalet è la nuova serie in cui cascare dentro. Una scrittrice eccellente». - elena stancanelli, d - la repubblica «È finita l'astinenza: arriva finalmente il secondo volume della saga della famiglia cazalet». Caterina soffici, vanity fair «le sue storie di famiglie borghesi un po' disfunzionali sono celebrate dalla critica e appassionano i lettori». - camilla baresani, grazia archiviata ormai da tempo la leggerezza dei primi anni e terminata finalmente anche la lunga attesa che ne è seguita, assistiamo finalmente all'ingresso nel mondo delle giovani cazalet. La fine della guerra, ormai prossima, sta per aprire le porte a un mondo nuovo, più moderno e con inedite libertà, soprattutto per le donne. E infatti louise, clary, polly e nora si avvieranno su strade disparate, tutte sospese tra la vecchia morale vittoriana del sacrificio e un costume nuovo, più libero, in cui le donne lavorano e vivono a testa alta, senza troppe complicazioni, la loro vita amorosa e sessuale.
Punteggio: 929
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 20/11/2023

Posizione in classifica: 5

Allontanarsi
La Saga Dei Cazalet
Vol
4

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Recente

Allontanarsi<br>La Saga Dei Cazalet<br>Vol<br>4
Il quarto capitolo della saga dei cazalet dopo gli anni della leggerezza, il tempo dell'attesa e confusione. Un'appassionante cronaca familiare, un grande romanzo popolare adatto a un pubblico trasversale. «la scrittrice più interessante della sua generazione» - martin amis «i romanzi di jane howard sono panoramici, vasti, intriganti e generosi. Insegnando io stessa scrittura, non esiste autore che abbia consigliato più spesso» - hilary mantel luglio 1945. Allontanarsi si apre all'indomani della pace e quella che dipinge è una vera e propria diaspora familiare. La fine della guerra, attesa e sognata nei volumi precedenti, ora pone ognuno davanti a delle scelte: dopo la lunga convivenza forzata, è quasi fisiologica la spinta centrifuga che porta i membri della famiglia ad allontanarsi l'uno dall'altro. Questa dinamica riguarda soprattutto le coppie, che sembrano esplodere a seguito di una lunga compressione: nella disapprovazione generale della famiglia, edward lascia villy; rupert e zoe faticano a rimettere insieme il loro rapporto coniugale dopo la lunga separazione forzata; il matrimonio fra louise e michael si è ormai sfasciato completamente e anche l'allontanamento di raymond e jessica sembra irrimediabile. Viene inoltre a mancare un grande punto di riferimento per tutti: in questo quarto volume la famiglia sarà scossa dalla morte del generale.
Punteggio: 899
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 20/12/2023

Posizione in classifica: 6

Il Tempo Dellattesa
La Saga Dei Cazalet
Vol
2

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Recente

Il Tempo Dellattesa<br>La Saga Dei Cazalet<br>Vol<br>2
È difficile abbandonarli, questi personaggi: con loro sorridiamo, ci emozioniamo e ci commuoviamo nel nuovo appassionante capitolo della saga dei cazalet. «un formidabile ritratto di famiglia, con i colori vivaci e oscuri degli amori, delle rinunce, dei tradimenti, dei piaceri e delle delusioni dei cazalet». - paolo bertinetti «un romanzo affascinante che cattura il lettore». - elisabetta rasy È il settembre del 1939, le calde giornate scandite da scorribande e lauti pasti in famiglia sono finite e l'ombra della guerra è sopraggiunta a addensare nubi sulle vite dei cazalet. A home place, le finestre sono oscurate e il cibo inizia a scarseggiare, in lontananza si sentono gli spari e il cielo non è mai vuoto, nemmeno quando c'è il sole. Ognuno cerca di allontanare i cattivi pensieri, ma quando cala il silenzio è difficile non farsi sopraffare dalle proprie paure. A riprendere le fila del racconto sono le tre ragazze: louise insegue il sogno della recitazione a londra, dove sperimenta uno stile di vita tutto nuovo, in cui le rigide regole dei cazalet lasciano spazio al primo paio di pantaloni, alle prime esperienze amorose, a incontri interessanti ma anche a una spiacevole sorpresa. Clary sogna qualcuno di cui innamorarsi e si cimenta nella scrittura con una serie di toccanti lettere al padre partito per la guerra, fino all'arrivo di una telefonata che la lascerà sconvolta. E infine polly, ancora in cerca della sua vocazione, risente dell'inevitabile conflitto adolescenziale con la madre e, più di tutti, soffre la reclusione domestica e teme il futuro, troppo giovane e troppo vecchia per qualsiasi cosa. Tutte e tre aspettano con ansia di poter diventare grandi e fremono per la conquista della propria libertà. Insieme a loro, fra tradimenti, segreti, nascite e lutti inaspettati, l'intera famiglia vive in un clima di sospensione mentre attende che la vita torni a essere quella di prima, in quest'indimenticabile ritratto dell'inghilterra di quegli anni. E ormai è difficile abbandonarli, questi personaggi: con loro sorridiamo, ci emozioniamo e ci commuoviamo nel nuovo appassionante capitolo della saga dei cazalet.
Punteggio: 879
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 28/02/2024

Posizione in classifica: 7

Allombra Di Julius

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Classica

Allombra Di Julius
Dall'autrice della saga dei cazalet, un nuovo romanzo ricco di sensualità e delicata ironia, in cui commedia e tragedia si fondono magistralmente e in cui ritroviamo l'eleganza, l'acume e il talento di elizabeth jane howard. «all'ombra di julius ha momenti di solitario dolore femminile che difficilmente uno scrittore uomo, allora, avrebbe potuto descrivere con tanta partecipazione. » - natalia aspesi, robinson - la repubblica «una storia intrisa di sensualità e delicata ironia. » - alessia gazzola, tuttolibri - la stampa «insegnando io stessa scrittura, non esiste autore che non abbia consigliato più spesso. Leggetela, era il mio consiglio. A partire da quei piccoli miracoli che sono il lungo sguardo e all'ombra di julius». - hilary mantel, the guardian «un romanzo curato, elegante e moderno che non deluderà i molti fan dell'autrice» - julian barnes «magnifico, crea dipendenza… estremamente piacevole e scritto benissimo» - the times «una lettura lirica, che trabocca di dettagli d'epoca, tratteggiati dall'intelligenza emotiva per la quale howard viene giustamente lodata» - literary review londra, anni sessanta. Sono trascorsi vent'anni da quando julius è venuto a mancare, ma il suo ultimo gesto eroico ha lasciato un segno indelebile nelle vite di chi gli era vicino. Emma, la figlia minore, ventisette anni, lavora nella casa editrice di famiglia e non mostra alcun interesse verso il matrimonio. Al contrario, cressida, la maggiore, è troppo occupata a struggersi a causa dei suoi amanti, spesso uomini sposati, per concentrarsi sulla carriera di pianista. Nel frattempo esme, la vedova di julius, ancora attraente alla soglia dei sessant'anni, rifugge la solitudine perdendosi nella routine domestica della sua bellissima casa color rosa pesca. E poi c'è felix, ex amante di esme e suo unico vero amore, che l'ha lasciata quando il marito è scomparso e torna in scena dopo vent'anni di assenza. E infine dan, un estraneo. Le tre donne e i due uomini, legati da un filo che solca presente e passato, si ritrovano a trascorrere un fine settimana tutti insieme in campagna: caratteri e personalità, segreti e lati nascosti, emergeranno attimo dopo attimo in queste giornate intense, disastrose e rivelatrici, sulle quali incombe, prepotente, l'ombra di julius.
Punteggio: 873
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 28/02/2024

Posizione in classifica: 8

All'ombra Di Julius

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Classica

All"ombra Di Julius
Dall'autrice della saga dei cazalet, un nuovo romanzo ricco di sensualità e delicata ironia, in cui commedia e tragedia si fondono magistralmente e in cui ritroviamo l'eleganza, l'acume e il talento di elizabeth jane howard. «all'ombra di julius ha momenti di solitario dolore femminile che difficilmente uno scrittore uomo, allora, avrebbe potuto descrivere con tanta partecipazione. » - natalia aspesi, robinson - la repubblica «una storia intrisa di sensualità e delicata ironia. » - alessia gazzola, tuttolibri - la stampa «insegnando io stessa scrittura, non esiste autore che non abbia consigliato più spesso. Leggetela, era il mio consiglio. A partire da quei piccoli miracoli che sono il lungo sguardo e all'ombra di julius». - hilary mantel, the guardian «un romanzo curato, elegante e moderno che non deluderà i molti fan dell'autrice» - julian barnes «magnifico, crea dipendenza… estremamente piacevole e scritto benissimo» - the times «una lettura lirica, che trabocca di dettagli d'epoca, tratteggiati dall'intelligenza emotiva per la quale howard viene giustamente lodata» - literary review londra, anni sessanta. Sono trascorsi vent'anni da quando julius è venuto a mancare, ma il suo ultimo gesto eroico ha lasciato un segno indelebile nelle vite di chi gli era vicino. Emma, la figlia minore, ventisette anni, lavora nella casa editrice di famiglia e non mostra alcun interesse verso il matrimonio. Al contrario, cressida, la maggiore, è troppo occupata a struggersi a causa dei suoi amanti, spesso uomini sposati, per concentrarsi sulla carriera di pianista. Nel frattempo esme, la vedova di julius, ancora attraente alla soglia dei sessant'anni, rifugge la solitudine perdendosi nella routine domestica della sua bellissima casa color rosa pesca. E poi c'è felix, ex amante di esme e suo unico vero amore, che l'ha lasciata quando il marito è scomparso e torna in scena dopo vent'anni di assenza. E infine dan, un estraneo. Le tre donne e i due uomini, legati da un filo che solca presente e passato, si ritrovano a trascorrere un fine settimana tutti insieme in campagna: caratteri e personalità, segreti e lati nascosti, emergeranno attimo dopo attimo in queste giornate intense, disastrose e rivelatrici, sulle quali incombe, prepotente, l'ombra di julius.
Punteggio: 851
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 10/12/2021

Posizione in classifica: 9

Perdersi

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Recente

Perdersi
In questo romanzo l'autrice della saga dei cazalet condivide, seppure in forma romanzata, un'esperienza tragica vissuta in prima persona; elizabeth jane howard si mette a nudo e lo fa con una sincerità e un'umiltà davvero commoventi. Perdersi, ritratto magistrale di un plagio psicologico e scavo profondo dentro una mente malata, è una testimonianza preziosa e conferma, ancora una volta, il suo grande talento nel raccontare. «l'inizio di
Punteggio: 851
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 28/02/2024

Posizione in classifica: 10

Cambio Di Rotta

Elizabeth Jane Howard

Narrativa estera - Classica

Cambio Di Rotta
Dall'autrice della saga dei cazalet, un romanzo dalle atmosfere tutte nuove; con la finezza e l'eleganza che ben conosciamo, elizabeth jane howard racconta la mondanità, la vita agiata dell'élite culturale, il mondo sfarzoso e nevrotico del teatro di fine anni cinquanta. «'cambio di rotta' è un quartetto d'archi, plasmati e interconnessi in maniera meravigliosa. Alberta ha il guizzo di un'eroina di turgenev. Questo non è un libro da donne, è un libro per tutti noi» – the observer «howard è un'osservatrice davvero acuta del comportamento umano. I suoi volumi sono costruiti con tocchi minuscoli e brillanti. È questa la vera magia di howard: la sua umanità trascende l'individuo» – the sunday times «una narratrice trascinante, avveduta e accurata nell'osservazione umana, con un orecchio affilato per il dialogo, che ha eletto la lingua inglese come suo oggetto di piacere» – the guardian emmanuel e lillian joyce sono una coppia di mezz'età appartenente all'alta borghesia londinese ebraica e cosmopolita. Lui è un drammaturgo di successo, lei, più giovane del marito, è una donna fragile, raffinata e mondana. A mediare tra i due, il manager tuttofare jimmy sullivan. I joyce conducono una vita da girovaghi: londra e new york per il lavoro di emmanuel, ma anche frequenti vacanze in varie località del mediterraneo. Emmanuel tradisce lillian con molta disinvoltura, con le giovani attrici e le segretarie che subiscono il suo carisma; complice anche l'abile lavoro di jimmy, lillian accetta con rassegnazione le infedeltà del marito e conduce una vita ovattata. Quando c'è bisogno di una nuova segretaria, entra in scena alberta, una ragazza molto giovane e ingenua che proviene da una numerosa famiglia di campagna e si ritrova catapultata all'improvviso in un mondo a lei del tutto sconosciuto. Mentre i due uomini cominciano a subire il fascino semplice della ragazza e lillian inizia a temere che alberta diventi la prossima amante di suo marito, l'irrequieto quartetto si trasferisce su un'isola greca, dove le dinamiche fra i quattro personaggi prenderanno una piega inaspettata.
Punteggio: 827
               

Ultimo aggiornamento punteggio: 28/02/2024

1
2
Privacy & Policy
Cosa è e come funziona ClassificheLibri.it
[email protected]