classifichelibri.it classifichelibri.it
I libri piu' belli dal punto di vista dei lettori! (non da quello delle vendite)
Il portale di riferimento per i lettori seriali.... Aggiornamenti ogni ora!
Cosa è e come funziona ClassificheLibri.it
Classifica Generale Classifica Per Autore Classifica Per Genere
Home
separatore
Macro Classifiche
separatore
Fantasy e fantascienza

Arte, architettura e fotografia

Libri

Scienze, geografia, ambiente

Casa, hobby e cucina

Economia e diritto

Cinema, musica, tv, spettacolo

Bambini e ragazzi

Ingegneria e informatica



Young Adult

Classici, poesia, teatro e critica

Gialli, thriller, horror

Narrativa italiana

Narrativa erotica e rosa

Fumetti e graphic novels

Casa e cucina

Narrativa straniera

Lingue, dizionari, enciclopedie

Archeologia

Attività sportive

Biografie

Educazione

Esoterismo

Filosofia

Medicina

Mente e psiche

Narrativa estera

Narrativa italiana

Religione

Salute

Società

Turismo pratico

separatore
narrativa estera - recente linea
La Distruzione (2016 - 318 pg.)
Dante Virgili
Un uomo repellente e luciferino, abbandonato a se stesso nell'orrore di un'estate milanese, sogna l'apocalisse nucleare e rimpiange il terzo reich. È stato interprete per le ss, ha amato e perduto una donna di nome bianca. Adesso che la guerra è finita, lavora come correttore di bozze per un giornale, insegue giovani cameriere e garzoni spinto da un'ossessione sadomasochista e da ciò che resta di una turpe volontà di potenza. È il 1956, la crisi di suez gli sembra il preludio alla terza guerra mondiale, una guerra che agogna, igiene di un occidente immondo che odia, come odia se stesso. 'la distruzione', primo romanzo italiano apertamente nazista, apparve per mondadori nel 1970, mentre il mondo celebrava l'illusione di un futuro di pace e di palingenesi collettiva. Nei due anni precedenti, alcuni dei maggiori intellettuali italiani - tra loro sereni, giudici e parazzoli - valutarono l'opportunità della sua pubblicazione. Doveva essere una bomba a orologeria, accendere polemiche, stanare benpensanti, rivitalizzare come un elettroshock la scena letteraria nazionale con l'irruenza di celine o de sade. Non se ne accorse nessuno. Da allora, però, l'opera di virgili riemerge ciclicamente come un incubo, interrogando con le sue sinistre profezie, con la sua bruciante inattualità. Prefazione di roberto saviano.
Punti Classifica
678
Altri libri dello stesso autore:
(Dante Virgili)
Libri dello stesso genere con punteggi simili:
Christian Frascella

Sette Piccoli Sospetti
Punti: 678
Alberto Moravia

Io E Lui
Punti: 677
Amos Oz

Non Dire Notte
Punti: 679
Andrea Vitali

Biglietto, Signorina
Punti: 677
Federico Moccia

L' Uomo Che Non Voleva Amare
Punti: 677
Francesco Piccolo

Momenti Di Trascurabile Infelicità
Punti: 679
Gaetano Cappelli

Storia Controversa Dell'inarrestabile Fortuna Del Vino Aglianico Nel Mondo
Punti: 677
Gaia Manzini

Nudo Di Famiglia
Punti: 679
Jonathan Dee

I Privilegiati
Punti: 679
Se non trovi il tuo libro o il tuo autore preferito segnalacelo con una mail a: info@classifichelibri.it

ClassificheLibri.it Informativa privacy