classifichelibri.it classifichelibri.it
I libri piu' belli dal punto di vista dei lettori! (non da quello delle vendite)
Il portale di riferimento per i lettori seriali.... Aggiornamenti ogni ora!
Cosa è e come funziona ClassificheLibri.it
Classifica Generale Classifica Per Autore Classifica Per Genere
Home
separatore
Macro Classifiche
separatore
Fantasy e fantascienza

Cinema, musica, tv, spettacolo

Libri

Fumetti e graphic novels

Ingegneria e informatica

Economia e diritto

Arte, architettura e fotografia

Lingue, dizionari, enciclopedie

Scienze, geografia, ambiente

Bambini e ragazzi

Casa, hobby e cucina

Young Adult

Classici, poesia, teatro e critica

Narrativa straniera

Casa e cucina

Gialli, thriller, horror

Narrativa erotica e rosa

Narrativa italiana

Archeologia

Attività sportive

Biografie

Educazione

Esoterismo

Filosofia

Medicina

Mente e psiche

Narrativa estera

Narrativa italiana

Religione

Salute

Società

Turismo pratico

separatore
società - documenti giornalistici linea
Le Figlie Perdute Della Cina (2011 - 244 pg.)
Xinran
'hai mai sistemato una bambina? ' chiede insistente una contadina del villaggio alla giornalista xinran, durante un'intervista. La giovane sposa di campagna sa bene che è suo dovere dare alla luce un maschio, ed è convinta che ogni donna, come lei, quando mette al mondo una femmina sappia altrettanto bene cosa fare: deve trovare il modo di 'sistemare' la bambina, di sbarazzarsi di lei. Deve, suo malgrado, abbandonarla. L'abbandono delle bambine appena nate era, ed è tuttora, una pratica tristemente diffusa in cina, e non solo nelle zone rurali, ma anche nel resto del paese, complici le ristrettezze economiche e una legge sulla pianificazione delle nascite che per anni ha imposto a ogni famiglia un figlio solo. Alle bambine più fortunate il destino ha riservato l'amorevole accoglienza di una famiglia adottiva in un paese occidentale. Per molte altre nascere femmina ha significato essere brutalmente uccise appena venute al mondo. Grazie a un lavoro di ricerca e di inchiesta durato anni, xinran dà finalmente voce al silenzioso dolore delle donne cinesi che hanno abbandonato le proprie neonate sulla strada di una città, fuori da un ospedale o da un orfanotrofio o sulla banchina di una stazione, offrendoci uno spaccato della cina odierna per molti aspetti inedito, e al tempo stesso narrandoci una storia fatta di drammi e di speranze ritrovate, una storia capace di lasciare il segno.
Punti Classifica
963
Altri libri dello stesso autore:
(Xinran)

Le Figlie Perdute Della Cina
Punti: 969
Libri dello stesso genere con punteggi simili:
Ezio Mauro

L' Anno Del Ferro E Del Fuoco
Cronache Di Una Rivoluzione
Punti: 959
Oriana Fallaci

Niente E Così Sia
Punti: 969
Tiziano Terzani

Buonanotte, Signor Lenin
Punti: 951
Vittorio Zucconi

Il Lato Fresco Del Cuscino
Alla Ricerca Delle Cose Perdute
Punti: 975
Vittorio Zucconi

Il Lato Fresco Del Cuscino
Alla Ricerca Delle Cose Perdute
Punti: 975
Stig Dagerman

Autunno Tedesco
Punti: 949
Massimo Fini

Senz'anima
Italia 1980-2010
Punti: 943
Oriana Fallaci

Saigon E Così Sia
Punti: 937
Ryszard Kapu?ci?ski

Autoritratto Di Un Reporter
Punti: 935
Se non trovi il tuo libro o il tuo autore preferito segnalacelo con una mail a: info@classifichelibri.it

ClassificheLibri.it Informativa privacy