Loading...

Caricamento in corso

Image from
Julien Tromeur


Classifica Libri CATEGORIA (E SOTTOCATEGORIE)
Recente

Vai alla classifica generale

Libri in questa classifica: 11942

Pagina 3 di 1195

Posizione in classifica: 21

Giovanissimi

Alessio Forgione

Narrativa estera - Recente

Giovanissimi
'giovanissimi' è il secondo romanzo di alessio forgione, pubblicato da nn editore e candidato al premio strega 2020. Si tratta di un romanzo di formazione ambientato a napoli, che racconta le vicende di marocco, un ragazzo di quattordici anni che vive con il padre a soccavo, un quartiere periferico della città. Marocco è una giovane promessa del calcio, ma la sua vita è segnata dall'assenza della madre, che li ha abbandonati senza spiegazioni, e dalla violenza che lo circonda. La sua unica via di fuga è l'amore per serena, una ragazza bellissima e misteriosa che gli fa scoprire il sesso e i sentimenti. Ma anche questa relazione sarà messa a dura prova dalle scelte sbagliate e dalle tentazioni criminali. Alessio forgione scrive con una lingua incisiva e poetica, capace di rendere le emozioni e le contraddizioni dei protagonisti. Il suo stile è fluido e coinvolgente, ricco di dialoghi e di riferimenti alla cultura popolare. Il ritmo è serrato e avvincente, con colpi di scena e momenti di tensione. Il romanzo è un ritratto lucido e senza sconti di una generazione di ragazzini che crescono da soli, tra sogni infranti e speranze fragili, in una napoli divisa tra bellezza e degrado. Un'opera che parla al cuore e alla mente dei lettori, con una voce originale e autentica.
Punteggio: 1702
                 

Ultimo aggiornamento punteggio: 19/04/2024

Posizione in classifica: 22

Quella Metà Di Noi

Paola Cereda

Narrativa estera - Recente

Quella Metà Di Noi
Quella metà di noi è un romanzo di paola cereda, autrice di altri libri apprezzati come le tre notti dell'abbondanza e confessioni audaci di un ballerino di liscio. In questo libro, cereda racconta la storia di matilde, una maestra in pensione che si reinventa badante, e dei segreti che nasconde a se stessa e agli altri. Matilde vive in una periferia multietnica e multiculturale, dove si confronta con le vite di persone diverse da lei, come l'ingegnere anziano di cui si occupa, la figlia che non la capisce, il vicino di casa che le fa compagnia. Ognuno di questi rapporti la trasforma e la mette di fronte a una parte di sé che non vuole riconoscere. Matilde deve decidere quanto è disposta a cedere di quella metà di noi che ci rende unici e irripetibili. Paola cereda scrive con uno stile asciutto e poetico, che sa cogliere le sfumature dei sentimenti e delle situazioni. Il romanzo è una riflessione sulla società contemporanea, sui bisogni e le prospettive che cambiano, sulla necessità di inventarsi una nuova modalità per far quadrare i conti con noi stessi e con gli altri. Quella metà di noi è uno dei libri più belli di paola cereda, perché racconta una storia universale, la storia di una donna in grado di restare in piedi quando crolla anche l'ultima illusione.
Punteggio: 1609
                 

Ultimo aggiornamento punteggio: 02/02/2020

Posizione in classifica: 23

Teresa Degli Oracoli

Arianna Cecconi

Narrativa estera - Recente

Teresa Degli Oracoli
Teresa degli oracoli è il primo romanzo di arianna cecconi, antropologa e ricercatrice che ha esplorato i temi della violenza politica, delle pratiche magico-religiose, dei sogni e del sonno in diversi contesti culturali. Il libro racconta la storia di teresa, una bambina che vive in un paese della montagna pistoiese, dove la magia e la superstizione si mescolano alla quotidianità. Teresa ha un dono speciale: sa interpretare i sogni e prevedere il futuro. Ma questo dono è anche una maledizione, perché la espone al giudizio e alla paura degli altri. Teresa deve affrontare la morte, la solitudine, la violenza e il tradimento, ma anche l'amore, l'amicizia e la speranza. Il suo destino è legato a quello del paese, che subisce le trasformazioni sociali e politiche dell'italia del novecento. Teresa degli oracoli è un libro che colpisce nel profondo, vibrante di vita e di emozioni. È un romanzo che parla di sogni, di oracoli, di montagna, di donne, di resistenza e di libertà. È un libro che fa riflettere sul rapporto tra razionalità e irrazionalità, tra scienza e fede, tra tradizione e modernità. È un libro che fa scoprire una voce originale e potente nella narrativa italiana contemporanea. Se stai cercando i libri più belli di arianna cecconi, non puoi perderti teresa degli oracoli. Leggilo e lascia la tua recensione!
Punteggio: 1587
                 

Ultimo aggiornamento punteggio: 28/02/2024

Posizione in classifica: 24

Gli Amori Difficili

Italo Calvino

Narrativa estera - Recente

Gli Amori Difficili
Gli amori difficili è una raccolta di racconti di italo calvino, uno degli scrittori italiani più amati, citati e apprezzati del novecento. In queste storie, calvino esplora le diverse sfaccettature dell'amore, dal primo incontro alla separazione, dalla passione alla delusione, dalla tenerezza alla gelosia. Con uno stile leggero, ironico e poetico, calvino ci regala dei ritratti indimenticabili di personaggi che cercano di comunicare e di capire i propri sentimenti in situazioni spesso difficili o paradossali. Tra le città invisibili, i sentieri dei nidi di ragno, i cavalieri inesistenti e le cosmicomiche, calvino ci mostra come l'amore sia una forza universale che può trasformare la realtà e la fantasia. Gli amori difficili è un libro bellissimo, che racchiude la genialità e la profondità di calvino, uno dei migliori libri del novecento italiano. Se siete alla ricerca di una lettura che vi faccia emozionare, riflettere e sorridere, non potete perdervi questo capolavoro di italo calvino.
Punteggio: 1587
                 

Ultimo aggiornamento punteggio: 31/05/2023

Posizione in classifica: 25

Il Rosmarino Non Capisce L'inverno

Matteo Bussola

Narrativa estera - Recente

Il Rosmarino Non Capisce L"inverno
Una donna sola che in tarda età scopre l'amore. Una figlia che lotta per riuscire a perdonare sua madre. Una ragazza che invece non vuole figli, perché non sopporterebbe il loro dolore. Una vedova che scrive al marito. Una sedicenne che si innamora della sua amica del cuore. Un'anziana che confida alla badante un terribile segreto. Le eroine di questo libro non hanno nulla di eroico, sono persone comuni, potrebbero essere le nostre vicine di casa, le nostre colleghe, nostra sorella, nostra figlia, potremmo essere noi. Fragili e forti, docili e crudeli, inquiete e felici, amano e odiano quasi sempre con tutte sé stesse, perché considerano l'amore l'occasione decisiva. Cadono, come tutti, eppure resistono, come il rosmarino quando sfida il gelo dell'inverno che tenta di abbatterlo, e rinasce in primavera nonostante le cicatrici. Un romanzo in cui si intrecciano storie ordinarie ed eccezionali, che ci toccano, ci interrogano, ci commuovono. Come cominciaa cosa pensa una donna quando lascia qualcuno? Quando si innamora senza scampo? Quando non viene ritenuta all'altezza, quando le dicono che è troppo o troppo poco, quando le sembra di non capire una figlia, o una madre, quando comprende la fragilità di un padre, quando rifiuta destini già scritti o quando invece li accoglie, quando cerca di cavare il meglio che può dal poco che ha, quando viene ferita, tradita, umiliata, derisa, quando si ammala e il mondo la ignora o quando ha paura e nessuno la sente? Quando è triste o felice o arrabbiata o risoluta o crudele? Quando è accudente come una nonna oppure spietata come un nemico? Quando fin da piccola viene educata alla colpa, alla vergogna, a essere soppesata da occhi estranei, quasi che il suo corpo e la sua vita non fossero mai davvero suoi, ma sempre anche di qualcun altro? Quando si deve giustificare per la voglia di fare sesso o per quella di non volerlo fare? Quando deve soddisfare aspettative, aderire a immaginari, quando è troppo magra o troppo grassa o troppo giovane o troppo vecchia o troppo ignorata o troppo guardata e però mai, mai davvero vista? Quando si accorge che la maggior parte degli incontri è come il tramonto in autunno, dove una volta sparito il sole tutto si raffredda velocemente? Quando non si fida piú delle promesse? Quando non si arrende nonostante questo? Quando non crede alla vita dopo la morte ma vede invece la morte dentro ogni vita, come se tutto fosse sempre sul punto di cadere, nell'apparente fissità dei giorni? A cosa pensa una donna quando, assordata dalle voci di tutti, capisce all'improvviso di avere soffocato la propria? Di non essersi mai davvero prestata ascolto? Cos'hai pensato, tu, la mattina o il pomeriggio o la notte in cui, per la prima volta, lo hai capito?
Punteggio: 1583
                 

Ultimo aggiornamento punteggio: 23/03/2024

Posizione in classifica: 26

Le Piccole Libertà

Lorenza Gentile

Narrativa estera - Recente

Le Piccole Libertà
Se siete alla ricerca di un libro che vi faccia sognare, vi consiglio di leggere le piccole libertà di lorenza gentile, un romanzo ambientato nella magica parigi, tra le mura della celebre libreria shakespeare and company. La protagonista è alice, una giovane donna che ha lasciato l'italia per inseguire il suo sogno di scrivere. Ma la vita nella capitale francese non è facile: alice deve fare i conti con le difficoltà economiche, le delusioni sentimentali e la mancanza di ispirazione. Per fortuna, trova rifugio nella libreria più famosa del mondo, dove lavora come volontaria in cambio di un letto e di una colazione. Qui alice incontra una variegata comunità di scrittori, poeti, artisti e sognatori, che le faranno scoprire il valore delle piccole libertà quotidiane: leggere un libro, mangiare una brioche, passeggiare lungo la senna, innamorarsi. Tra questi c'è anche leo, un ragazzo misterioso e affascinante, che nasconde un segreto che potrebbe cambiare tutto. Le piccole libertà è un libro che celebra l'amore per la letteratura e per la vita. Lorenza gentile ha uno stile fluido e delicato, capace di trasmettere le emozioni e le atmosfere della parigi bohémien. Il romanzo è ispirato alla sua esperienza personale presso la libreria shakespeare and company, dove ha vissuto per alcuni mesi nel 2019. Se vi piacciono i libri di lorenza gentile, non potete perdervi questo suo ultimo lavoro, che vi farà sorridere e commuovere. Le piccole libertà è uno dei libri più belli di lorenza gentile, un'autrice che ha già conquistato il pubblico e la critica con i suoi precedenti romanzi teo e la felicità è una storia semplice. Un libro da leggere assolutamente!
Punteggio: 1563
                  

Ultimo aggiornamento punteggio: 03/05/2023

Posizione in classifica: 27

Venuto Al Mondo

Margaret Mazzantini

Narrativa estera - Recente

Venuto Al Mondo
Premio campiello 2009. Una mattina gemma sale su un aereo, trascinandosi dietro un figlio di oggi, pietro, un ragazzo di sedici anni. Destinazione sarajevo, città-confine tra occidente e oriente, ferita da un passato ancora vicino. Ad attenderla all'aeroporto, gojko, poeta bosniaco, amico, fratello, amore mancato, che ai tempi festosi delle olimpiadi invernali del 1984 traghettò gemma verso l'amore della sua vita, diego, il fotografo di pozzanghere. Il romanzo racconta la storia di questo amore, una storia di ragazzi farneticanti che si rincontrano oggi invecchiati in un dopoguerra recente. Una storia d'amore appassionata, imperfetta come gli amori veri. Ma anche la storia di una maternità cercata, negata, risarcita. Il cammino misterioso di una nascita che fa piazza pulita della scienza, della biologia, e si addentra nella placenta preistorica di una guerra che mentre uccide procrea. L'avventura di gemma e diego è anche la storia di tutti noi, perché questo è un romanzo contemporaneo. Di pace e di guerra. La pace è l'aridità fumosa di un occidente flaccido di egoismi, perso nella salamoia del benessere. La guerra è quella di una donna che ingaggia contro la natura una battaglia estrema e oltraggiosa. L'assedio di sarajevo diventa l'assedio di ogni personaggio di questa vicenda di non eroi scaraventati dalla storia in un destino che sembra in attesa di loro come un tiratore scelto. Un romanzo-mondo, di forte impegno etico, spiazzante come un thriller, emblematico come una parabola.
Punteggio: 1562
                  

Ultimo aggiornamento punteggio: 22/03/2024

Posizione in classifica: 28

L Ottava Vita (per Brilka)

Nino Haratischwili

Narrativa estera - Recente

L Ottava Vita (per Brilka)
Se siete alla ricerca di un libro che vi faccia viaggiare nel tempo e nello spazio, che vi coinvolga con una saga familiare avvincente e commovente, che vi faccia scoprire la storia e la cultura della georgia e della russia, allora 'l ottava vita (per brilka)' di nino haratischwili è il libro che fa per voi. Questo romanzo, pubblicato da marsilio nel 2020, è un vero e proprio capolavoro della letteratura contemporanea, che ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo e ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti. 'l ottava vita (per brilka)' è la storia di sei generazioni e sette donne della famiglia jashi, legate da una ricetta segreta per una cioccolata calda molto speciale, che può dare l'estasi ma anche portare una maledizione. La narrazione inizia nel 1917 con stasia, la figlia di un famoso fabbricante di cioccolato, che sogna di diventare una ballerina e si innamora di un tenente dell'esercito zarista. Da lei discendono christine, la bellezza fatale che seduce i potenti del regime sovietico; kosyja, il ribelle che combatte per l'indipendenza della georgia; kitty e kostja, i gemelli divisi dalla guerra fredda; daria, la figlia ribelle che fugge in germania; niza, la narratrice che ricostruisce le vicende della sua famiglia per la nipote brilka, nata nel 1993. Attraverso le loro vite, il romanzo ripercorre un secolo di storia della georgia e della russia, tra rivoluzioni, dittature, lotte, passioni e tragedie. Un secolo che ha segnato il destino degli jashi e che li ha portati a cercare il proprio posto nel mondo. 'l ottava vita (per brilka)' è un libro da leggere per molti motivi: - È un romanzo epico e coinvolgente, che vi terrà incollati alle sue oltre mille pagine con uno stile fluido e ricco di dettagli. - È un romanzo storico e culturale, che vi farà conoscere la storia e la cultura della georgia e della russia, spesso trascurate o sconosciute ai lettori occidentali. - È un romanzo femminile e universale, che vi farà emozionare con le storie di donne forti, coraggiose, straordinarie, che hanno affrontato le sfide del loro tempo con determinazione e amore. - È un romanzo magico e realistico, che vi farà assaporare la cioccolata calda degli jashi, simbolo di una tradizione familiare ma anche di una maledizione ancestrale. Non perdete l'occasione di leggere uno dei libri più belli di nino haratischwili, una scrittrice georgiana di talento che vi farà innamorare della sua terra e dei suoi personaggi. 'l ottava vita (per brilka)' è un libro da leggere almeno una volta nella vita.
Punteggio: 1554
                  

Ultimo aggiornamento punteggio: 30/10/2023

Posizione in classifica: 29

Vita, Morte E Miracoli Di Bonfiglio Liborio

Remo Rapino

Narrativa estera - Recente

Vita, Morte E Miracoli Di Bonfiglio Liborio
Se siete alla ricerca di un libro che vi faccia immergere in una storia intensa, poetica e originale, vi consiglio di leggere 'vita, morte e miracoli di bonfiglio liborio' di remo rapino, vincitore del premio campiello 2020. Remo rapino è un autore abruzzese che ha pubblicato diversi libri tra racconti, poesie e romanzi, tra cui 'cronache dalle terre di scarciafratta', 'le biciclette alle case di ringhiera' e 'vite di sguincio'. In questo romanzo, ci racconta la vita di liborio bonfiglio, un personaggio stravagante e incompreso che vive in un paese senza nome, colpito da un terribile terremoto. Liborio è una cocciamatte, il pazzo che tutti scherniscono e che si aggira strambo e irregolare sui lastroni di basalto. Ma nella sua voce sgarbugliata si nasconde una saggezza profonda e una sensibilità fuori dal comune. Liborio è capace di vedere il mondo con occhi diversi, di cogliere le sfumature nascoste, di parlare con gli animali e con i morti. La sua vita è fatta di piccoli miracoli e grandi tragedie, di amori impossibili e di amicizie sincere. La sua storia è una parabola esistenziale che ci interroga sul senso della vita, sulla follia e sulla normalità, sulla solitudine e sulla solidarietà. 'vita, morte e miracoli di bonfiglio liborio' è un libro che vi emozionerà e vi farà riflettere. Remo rapino ha uno stile narrativo ricco di immagini, metafore e ironia, che rende la lettura fluida e coinvolgente. Il suo linguaggio è un misto di italiano e dialetto abruzzese, che conferisce al testo una musicalità particolare. Il suo protagonista è un antieroe indimenticabile, che vi conquisterà con la sua umanità e la sua follia. Se volete scoprire uno dei libri più belli di remo rapino, non perdete l'occasione di leggere 'vita, morte e miracoli di bonfiglio liborio', un romanzo che vi lascerà il segno.
Punteggio: 1552
                  

Ultimo aggiornamento punteggio: 12/01/2024

Posizione in classifica: 30

Io Non Ho Paura

Niccolò Ammaniti

Narrativa estera - Recente

Io Non Ho Paura
Scelto da ibs per la
Punteggio: 1533
                  

Ultimo aggiornamento punteggio: 29/03/2024

Privacy & Policy
Cosa è e come funziona ClassificheLibri.it
[email protected]