Loading...

Caricamento in corso

Image from
Julien Tromeur


Classifica Libri CATEGORIA (E SOTTOCATEGORIE)
Gialli Storici

Vai alla classifica generale

Libri in questa classifica: 729

Pagina 2 di 73

Posizione in classifica: 11

Veritas

Rita Monaldi

Narrativa estera - Gialli storici

Veritas
Vienna, aprile 1711. Da dieci anni una guerra rovinosa insanguina l'europa. Solo la capitale asburgica conserva miracolosamente la sua opulenza: mentre carestia e devastazione cancellano un'intera epoca, a vienna si mangia, si beve e si balla. Il garzone protagonista di 'imprimatur' e 'secretum', che in italia si era ormai ridotto alla vita di stenti dello spazzacamino, trova salvezza proprio nella città imperiale: atto melani, agente segreto del re sole, gli ha saldato un antico debito. I due vecchi amici si ritrovano, ma troppe cose sono cambiate. Melani, preda d'inconfessabili rimorsi, è giunto a vienna con una missione disperata: svelare al giovane imperatore asburgico un insospettabile tradimento, e fermare così la guerra. Di colpo la città è scossa da un brivido d'apprensione: è arrivato l'agà turco. Tra imperatore e sultano c'è pace, perché allora questa visita improvvisa? Ricevuto in udienza, l'agà accenna sinistramente al pomo aureo: così i giannizzeri a costantinopoli chiamano vienna quando fanno voto di schiacciarla sotto il giogo di allah, e con essa l'europa tutta. I torbidi eventi dei giorni successivi riveleranno rancori secolari e segrete connivenze: nessuno verrà risparmiato dall'ombra dell'infamia e del tradimento. Nell'incanto di paesaggi tersi e innevati, tra dervisci ottomani, cricche di goliardici studenti e incursioni nel malaffare notturno, aleggia l'inquietante interrogativo di veritas: chi sta con chi? Grazie al ritrovamento di documenti inediti e al referto di un'autopsia, gli autori hanno rinvenuto le tracce del sottile disegno eversivo, che ha consegnato la coscienza europea alla morsa delle forze distruttrici.
Punteggio: 1003
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 19/07/2023

Posizione in classifica: 12

La Strada Per Itaca

Ben Pastor

Narrativa estera - Gialli storici

La Strada Per Itaca
Martin bora, l'investigatore di casi delicati per i servizi segreti della wehrmacht, si trova a mosca. Mancano settimane all'attacco di hitler alla russia di stalin, e l'ufficiale è aggregato al corpo diplomatico della capitale sovietica immersa ancora nel clima del patto ribbentrop-molotov. In questa veste, gli arriva una strana richiesta da parte del diabolico beria: recarsi a creta, appena presa dai tedeschi, per procurare al raccapricciante capo dello spionaggio sovietico sessanta bottiglie di un pregiatissimo vino cretese. Invece, giunto nell'isola piena ancora dei segni di un bagno di sangue, l'ufficiale-detective è posto di fronte a un compito ben diverso. Una famiglia di civili è stata massacrata nella sua villa, a quanto pare da una pattuglia di paracadutisti tedeschi. I servizi vogliono vederci chiaro, non solo per scagionare i soldati accusati di crimini di guerra e impedire un incidente diplomatico, ma anche per prevenire l'intervento della croce rossa e tenere lontane le ss di himmler, interessate alla strage. Infatti, la vittima principale è un residente svizzero, esperto di antichità e storia della razza ariana e membro dell'ahnenerbe, la società fondata da himmler per studiare il passato mitico della razza ariana e sovrintendere a tutte le ricerche ancestrali e archeologiche. L'imbarazzo è grande, ed enorme il mistero. Per scioglierlo, bora dovrà farsi carico di un'indagine che lo porterà a muoversi lungo piste divergenti.
Punteggio: 1003
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 07/05/2023

Posizione in classifica: 13

Malaparte
Morte Come Me

Rita Monaldi

Narrativa estera - Gialli storici

Malaparte<br>Morte Come Me
Finalista al premio strega 2017 presentato da franco cardini e lucio villari. Isola di capri, agosto 1939. L'italia è nella morsa del fascismo, la seconda guerra mondiale è alle porte. Durante uno scintillante party sotto le stelle, zeppo di aristocratici, ufficiali nazisti e miliardari americani, il celebre scrittore curzio malaparte, gran rubacuori ed enfant terrible del fascismo, viene accostato dalla polizia segreta di mussolini: qualcuno lo accusa dell'omicidio di una giovane poetessa inglese, misteriosamente precipitata da un dirupo quattro anni prima. Malaparte decide di darsi alla macchia: con l'aiuto di pochi amici fidati condurrà in clandestinità una difficilissima inchiesta. Chi sta cercando di incastrarlo? Forse quell'ufficiale delle ss sempre in compagnia del suo sanguinario dobermann? E che ruolo ha nel complotto il terribile (e vero) segreto nascosto nel passato di adolf hitler? Per sfuggire all'incubo, lo scrittore dovrà fare appello a tutte le sue doti, a un'incantevole fanciulla dai talenti insospettabili e a un geniale deus ex machina: un giornalista americano, squisito gentleman e futuro capo dello spionaggio militare usa in europa. Da scenario fanno il paesaggio di capri e la villa che malaparte si sta costruendo su una delle scogliere più spettacolari dell'isola, mentre fra champagne e orchestrine la high society europea attende rassegnata la sua ultima ora. Malaparte invece non ci sta: è ben deciso a salvare la pelle. Ma non è tutto. Ben presto il lettore scoprirà che la vicenda è molto più di una finzione letteraria.
Punteggio: 1003
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 11/12/2023

Posizione in classifica: 14

Castigo Di Dio

Marcello Introna

Narrativa estera - Gialli storici

Castigo Di Dio
Viscerale e appassionante, castigo di dio conferma il talento narrativo di marcello introna e la sua immediatezza e autenticità nel raccontare uno spaccato di vita e di storia italiana. «amaro era l'ossido che aggredisce il metallo, lo scorpione in attesa sotto la sabbia, la putrescina della carogna di un cane, era la guerra, il razzismo, l'opportunismo, il nazista che cavava denti d'oro ai deportati. Non provava affetto per nessuno e l'idea che nessuno ne provasse per lui lo irritava ancora di più perché lo leggeva come un gesto di mancata sottomissione. Era cattivo. In un unico termine che meravigliosamente lo sintetizzava, era cattivo ed era nato così. Un castigo di dio. » È l'estate del 1943 a bari, quando un uomo corrotto e malvagio che tutti chiamano 'amaro' decide di rapire la figlia dodicenne di un ricco proprietario terriero della provincia. A capo di un'organizzazione malavitosa dai contorni inquietanti, amaro è il re della socia, un immenso palazzo fatiscente che nel corso degli anni ha subito un progressivo e inarrestabile degrado. Proprio quando il regime fascista cade, la germania nazista perde colpi e gli alleati prendono il controllo della città, grazie alla complicità e alla protezione del prefetto nicola arpino, amaro si serve della sua corte dei miracoli, e specialmente del suo sadico vassallo filippo, per gestire la borsa nera, i traffici legati alla prostituzione e allo spaccio di morfina, trasformandoli in guadagni faraonici che non gli bastano mai. A creargli qualche problema ci sono gli articoli di denuncia di luca 'il bracco', un giornalista acuto ed entusiasta, le indagini incalzanti del commissario michele de santis, e il disprezzo sentimentale e umano di anna, la donna più bella della socia. Anna è la puttana letterata che conosce il latino e il greco antico e ritrova un po' di serenità solo quando può fare lezione ai due piccoli orfani che vivono in quell'inferno: lorenzo e francesco. Sullo sfondo di una città devastata dalle privazioni, dalle clientele e dalla malafede dilagante, la socia è una realtà scomoda di cui tutti fingono di ignorare l'esistenza, il cupo teatro in cui si muovono i molti personaggi di questo romanzo corale, il palcoscenico dove salvio, un fabbro taciturno e solitario, sceglie di sfidare amaro per amore di anna. In quei piccoli appartamenti invasi dalla muffa, oltre ai soprusi e alle malattie, c'è anche tanta brava gente. Ed è in questa alternanza tra bene e male, tra giusto e ingiusto, tra bello e orrendo che il romanzo si compie.
Punteggio: 1003
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 13/09/2023

Posizione in classifica: 15

La Calda Notte Dellispettore Tibbs

John D. Ball

Narrativa estera - Gialli storici

La Calda Notte Dellispettore Tibbs
Virgil tibbs è un ispettore di polizia di colore finito per caso in un paesino della carolina, nel giorno in cui è stato commesso un delitto eccellente. A wells vige il più rigido segregazionismo contro i
Punteggio: 1001
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 13/05/2023

Posizione in classifica: 16

Olocausto

Gerald Green

Narrativa estera - Gialli storici

Olocausto
Una storia di odio, di amore, di sopravvivenza, che ha per protagonisti due giovani, uno tedesco, l'altro ebreo. Il diario parallelo delle loro vite, di chi si crede vincitore ed è dichiarato vinto dalla storia e di una vittima che risulta l'eroe vendicatore degli ebrei.
Punteggio: 1001
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 02/12/2019

Posizione in classifica: 17

Il Fulmine Di Sethos

Elizabeth Peters

Narrativa estera - Gialli storici

Il Fulmine Di Sethos
La stagione di scavi del dicembre 1914 è appena iniziata, eppure amelia peabody e la sua famiglia non possono concentrarsi sul lavoro e neppure trascorrere un natale tranquillo. Con la guerra che ormai infuria in tutta europa, e con le voci sempre più insistenti di un imminente attacco turco al canale di suez, l'intera comunità archeologica vive giorni d'ansia ed è immersa in un clima opprimente, gravido di sospetti reciproci e diffidenze. Inoltre, se radcliffe è troppo anziano per arruolarsi nell'esercito, il fatto che ramses non si sia ancora unito alle truppe britanniche è motivo di scandalo, e c'è chi non esita a parlare apertamente di vigliaccheria e tradimento. Lo stesso ramses mostra segni di malessere e inquietudine, come se nascondesse un segreto inconfessabile. E nessuno sa perché i suoi viaggi fuori città siano così frequenti e avvolti nel più assoluto mistero. Nonostante ciò, gli scavi a giza proseguono e hanno una svolta inaspettata quando radcliffe riporta alla luce una splendida statua reale, in perfetto stato di conservazione. Fin troppo perfetto, secondo amelia. Convinta che sia un falso, lei teme che quella scoperta, in realtà, sia la conferma della sua paura più grande: l'inafferrabile e geniale sethos, conosciuto come la mente criminale, è tornato e sta manovrando nell'ombra.
Punteggio: 1001
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 05/06/2022

Posizione in classifica: 18

Una Piccola Morte A Lisbona

Robert Wilson

Narrativa estera - Gialli storici

Una Piccola Morte A Lisbona
1941: klaus felsen non ha mai pensato di entrare nelle ss, eppure il regime ha bisogno di lui. Inviato in una solare lisbona, deve organizzare un traffico di preziosi minerali. Fine anni novanta: una giovane ragazza viene trovata morta sulla spiaggia di lisbona. Un caso anonimo e senza troppi clamori. Ma anche una piccola morte può aprire una finestra su mezzo secolo di storia e di violenza, dal radicarsi del potere nazista in portogallo ai furori del regime di salazar.
Punteggio: 1001
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 12/04/2024

Posizione in classifica: 19

Le Miniere Dell'imperatore

Lindsey Davis

Narrativa estera - Gialli storici

Le Miniere Dell"imperatore
Roma, a. D . 70. La città langue sotto lo spietato sole d'agosto. Marco didio falco, investigatore privato di simpatie repubblicane, non ha molte prospettive e tira avanti sopperendo con l'ironia alla cronica mancanza di denaro. Un giorno, nel foro, si imbatte in sosia camillina, una fanciulla in fuga da due loschi personaggi che hanno cercato di rapirla. Aiutandola, falco scoprirà un traffico di lingotti d'argento le cui tracce lo portano fino alla lontana britannia. Ma conosce anche la bella e intelligente elena giustina, figlia di un senatore, che lo aiuterà nelle indagini. Un giallo storico, ricco di spunti ironici e un personaggio che ricorda un philip marlowe dell'antica roma.
Punteggio: 1001
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 18/04/2021

Posizione in classifica: 20

Un Sacrilegio Per Fratello Cadfael

Ellis Peters

Narrativa estera - Gialli storici

Un Sacrilegio Per Fratello Cadfael
Anno del signore 1144. I confratelli herluin e tutilo hanno l'incarico di trovare aiuti per la ricostruzione dell'abbazia di ramsey. I due si apprestano a partire quando lo sceriffo hugh beringar porta la notizia della rovinosa piena del fiume severn, che minaccia anche l'abbazia di shrewsbury e ciò che essa ha di più prezioso: il reliquiario di santa winifred. I monaci si affrettano a sgombrare la chiesa di ogni arredo e sono convinti di aver messo in salvo il reliquiario, ma poco dopo si accorgono della sua scomparsa. Quel furto sacrilego è un duro colpo per cadfael, non solo a motivo della sua devozione per la santa originaria della sua stessa terra, il galles, ma perché un importantissimo segreto rischierebbe di venire alla luce.
Punteggio: 1001
                

Ultimo aggiornamento punteggio: 03/03/2020

Privacy & Policy
Cosa è e come funziona ClassificheLibri.it
[email protected]